Cienfuegos Un Mondo Nuovo Americhe Book PDF, EPUB Download & Read Online Free


Tuareg

Tuareg

Author: Alberto Vázquez-Figueroa
Publisher: John Hunt Publishing
ISBN: 184694192X
Pages: 260
Year: 2009
Tuaregs are the true sons of the desert; able to survive like no others can, in the harshest of conditions. The noble inmouchar Gacel Sayah, presides over a huge corner of the desert. One day, two fugitives arrive from the north and Gacel, in accordance with their ancient and sacred hospitality laws, gives them shelter. At the time, Gacel is unaware that this act of kindness will lead to a series of deadly adventures... A classic epic and at the same time a beautiful rendition to one of the world's most unique cultures.
Caraibi

Caraibi

Author: Ryan Ver Berkmoes
Publisher: EDT srl
ISBN: 8860404037
Pages: 1080
Year: 2009

Viaggi in America

Viaggi in America

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 190?

Cuba

Cuba

Author: Brendan Sainsbury
Publisher: EDT srl
ISBN: 886040584X
Pages: 576
Year: 2010

IL COMUNISTA BENITO MUSSOLINI

IL COMUNISTA BENITO MUSSOLINI

Author: ANTONIO GIANGRANDE
Publisher: Antonio Giangrande
ISBN:
Pages: 746
Year: 2016-12-17
E’ comodo definirsi scrittori da parte di chi non ha arte né parte. I letterati, che non siano poeti, cioè scrittori stringati, si dividono in narratori e saggisti. E’ facile scrivere “C’era una volta….” e parlare di cazzate con nomi di fantasia. In questo modo il successo è assicurato e non hai rompiballe che si sentono diffamati e che ti querelano e che, spesso, sono gli stessi che ti condannano. Meno facile è essere saggisti e scrivere “C’è adesso….” e parlare di cose reali con nomi e cognomi. Impossibile poi è essere saggisti e scrivere delle malefatte dei magistrati e del Potere in generale, che per logica ti perseguitano per farti cessare di scrivere. Devastante è farlo senza essere di sinistra. Quando si parla di veri scrittori ci si ricordi di Dante Alighieri e della fine che fece il primo saggista mondiale. Le vittime, vere o presunte, di soprusi, parlano solo di loro, inascoltati, pretendendo aiuto. Io da vittima non racconto di me e delle mie traversie. Ascoltato e seguito, parlo degli altri, vittime o carnefici, che l’aiuto cercato non lo concederanno mai. “Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente”. Aforisma di Bertolt Brecht. Bene. Tante verità soggettive e tante omertà son tasselli che la mente corrompono. Io le cerco, le filtro e nei miei libri compongo il puzzle, svelando l’immagine che dimostra la verità oggettiva censurata da interessi economici ed ideologie vetuste e criminali. Rappresentare con verità storica, anche scomoda ai potenti di turno, la realtà contemporanea, rapportandola al passato e proiettandola al futuro. Per non reiterare vecchi errori. Perché la massa dimentica o non conosce. Denuncio i difetti e caldeggio i pregi italici. Perché non abbiamo orgoglio e dignità per migliorarci e perché non sappiamo apprezzare, tutelare e promuovere quello che abbiamo ereditato dai nostri avi. Insomma, siamo bravi a farci del male e qualcuno deve pur essere diverso!
Rivista aeronautica

Rivista aeronautica

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1930


Nuova antologia

Nuova antologia

Author: Francisco Protonotari
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1950-07

Difese penali

Difese penali

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages: 714
Year: 1925

No Picnic on Mount Kenya

No Picnic on Mount Kenya

Author: Felice Benuzzi
Publisher: Quercus Publishing
ISBN: 0857053752
Pages: 240
Year: 2015-11-12
A rediscovered mountaineering classic and the extraordinary true story of a daring escape up Mount Kenya by three prisoners of war. When the clouds covering Mount Kenya part one morning to reveal its towering peaks for the first time, prisoner of war Felice Benuzzi is transfixed. The tedium of camp life is broken by the beginnings of a sudden idea - an outrageous, dangerous, brilliant idea. There are not many people who would break out of a P.O.W. camp, trek for days across perilous terrain before climbing the north face of Mount Kenya with improvised equipment, meagre rations, and with a picture of the mountain on a tin of beef among their more accurate guides. There are probably fewer still who would break back in to the camp on their return. But this is the remarkable story of three such men. No Picnic on Mount Kenya is a powerful testament to the human spirit of revolt and adventure in even the darkest of places. "The history of mountaineering can hardly present a parallel to this mad but thrilling escapade" - Saturday Review "A most extraordinary prisoner-of-war and escape story" - New Yorker "A mad venture and a gallant tribute to man's deep yearning for freedom" - Kirkus Reviews "The book crackles with the same dry humour as its title. It contains the prison-yard bartering and candlelight stitching that mark a classic jailbreak yarn; the encounters with wild beasts in Mount Kenya's forest belt are as gripping, and the descriptions of sparkling glaciers as awe-inspiring, as any passage in the great exploration diaries of the early 20th century" - The Economist

The History of Freedom and Other Essays

The History of Freedom and Other Essays

Author: John Emerich Edward Dalberg Acton Baron Acton
Publisher:
ISBN:
Pages: 638
Year: 1907

Epoca

Epoca

Author:
Publisher:
ISBN:
Pages:
Year: 1984-01

Senza perdere la tenerezza

Senza perdere la tenerezza

Author: Taibo II Paco Ignacio
Publisher: Il Saggiatore
ISBN: 8865762063
Pages: 896
Year: 2016-01-12
I giovani lo ostentano sulle magliette come simbolo di lotta e utopia. Per i meno giovani rappresenta l’araldo dell’antimperialismo e della rivoluzione latinoamericana. Nella storia del Novecento, nessuno più di Ernesto Che Guevara ha saputo incarnare l’idea di giustizia sociale e le speranze di riscatto. E nessuno più di Paco Ignacio Taibo II ha saputo raccontare la sua storia. Il Saggiatore ripropone Senza perdere la tenerezza, la biografia del Che più letta e apprezzata nel mondo, frutto di un lavoro di ricerca quasi ossessivo, che ha attinto a tutte le pubblicazioni più recenti, ai documenti declassificati della Cia, a lettere, poesie, diari, appunti del Che rimasti inediti per decenni, alle testimonianze di compagni e nemici, alle immagini più intime e rare.Con la sua abilità di romanziere, in equilibrio tra obiettività e partecipazione, Taibo restituisce in tutte le sue sfumature una vita da epopea: dalla giovinezza nomade e ribelle alle imprese della rivoluzione castrista, dall’esperienza di governo in una Cuba assediata dagli Stati Uniti alla tragica fine sui monti della Bolivia. Oltre l’icona, il Che è svelato con la sua tenacia e il suo idealismo, le idiosincrasie, le letture preferite, le passioni sportive, gli accessi d’asma, i suoi amori e i suoi innamoramenti intellettuali: Marx, Rosa Luxemburg, Lenin, Trockij e Mao, ma anche Sarmiento, Martí, Bolívar; Sartre, Neruda, Kipling, Calvino.Una storia di gesta eroiche e di piccoli gesti quotidiani. La storia di un mito e il ritratto di un uomo, vagabondo, temerario e romantico, un uomo convinto che «bisogna essere duri senza perdere la tenerezza».